Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23438 - pubb. 31/03/2020

Interesse a ricorrere nell’impugnazione del bilancio e onere della prova nei giudizi di invalidità delle delibere assembleari

Appello Catania, 05 Giugno 2019. Pres. Ferreri. Est. Marcella Murana.


Approvazione del bilancio – Finanziamenti dei soci – Irregolarità ed invalidità – Prova della veridicità delle poste di bilancio – Conferimenti in compensazione di crediti postergabili – Relazione ex art 2446 e 2482 bis



La mancata indicazione della natura postergabile dei finanziamenti dei soci è mera ragione di irregolarità e non di invalidità del bilancio, in quanto non sussiste una falsa rappresentazione della situazione debitoria della società, ma solamente una diversa indicazione della esigibilità dei rimborsi di natura legale; di conseguenza il socio non ha interesse a ricorrere, poiché il credito partecipa comunque alla distribuzione dell’attivo dopo il pagamento dei creditori chirografari.

Spetta all’impugnante dare prova della inveridicità delle poste di bilancio e non può più essere messa in discussione una posta già contenuta nel bilancio dell’esercizio precedente e non contestata con la precedente impugnazione.

Eventuali omissioni informative della relazione ex art. 2446 e 2482 bis devono essere specificamente determinate e non semplicemente allegate e nel caso di specie la relazione conteneva ampi cenni allo stato di crisi della società.

Sono validi i conferimenti in compensazione di crediti postergabili in quanto attraverso la compensazione, si pone rimedio alla scorrettezza nella scelta del mezzo di sovvenzionamento della società sottocapitalizzata in crisi, posta in essere attraverso l’erogazione del finanziamento anomalo in luogo del più ragionevole conferimento, in conformità allo scopo dell’art. 2467 c.c. di disincentivare il fenomeno della sottocapitalizzazione nominale, in favore dell’apporto di capitale di rischio. (Andrea Palazzolo) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Andrea Palazzolo


Il testo integrale