Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22662 - pubb. 09/11/2019

Conseguenze della precedente dichiarazione di inammissibilità dell'istanza di pre-concordato

Tribunale Aosta, 22 Ottobre 2019. Pres. Gramola. Est. Tornatore.


Concordato preventivo – Precedente dichiarazione di inammissibilità di istanza di pre-concordato – Elemento ostativo alla ammissione al concordato – Esclusione – Formulazione della proposta di esclusiva competenza del debitore



La precedente dichiarazione di inammissibilità di istanza di pre-concordato non osta all'ammissione alla procedura, atteso che il disposto dell'ultimo periodo dell'art. 161 comma 7 legge fall. riguarda la diversa ipotesi dell'avvenuta presentazione di un piano di concordato (e non di semplice istanza di pre-concordato, come nel caso in esame) successivamente dichiarato inammissibile. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Dott. Paolo Ferrari


Il testo integrale