Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16707 - pubb. 14/02/2017

Concordato preventivo e ratifica del voto successiva alla scadenza del termine

Cassazione civile, sez. I, 21 Gennaio 2017, n. 2495. Est. Ferro.


Concordato preventivo – Voto del creditore – Vizio di rappresentanza – Ratifica successiva alla scadenza del termine – Ammissibilità



Il voto del creditore dissenziente sulla proposta di concordato preventivo è ascrivibile alla categoria degli atti negoziali unilaterali e, come tale, qualora sia invalido per vizio di rappresentanza, può essere oggetto di ratifica anche dopo la scadenza del termine utile per il suo esercizio. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale