Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15963 - pubb. 18/10/2016

Inadempimento del concordato e accertamento dell’imputabilità al debitore

Tribunale Milano, 29 Settembre 2016. Est. D'Aquino.


Concordato preventivo - Risoluzione - Imputabilità dell'inadempimento a soggetto diverso dal debitore - Irrilevanza



L’inadempimento del concordato sussiste indipendentemente dall’accertamento dell’imputabilità al debitore. Non rileva l’accertamento del nesso di causalità tra il comportamento del debitore e l’inadempimento agli obblighi concordatari, ma unicamente l’evento oggettivo della mancata esecuzione degli obblighi concordatari assunti nei tempi e con le modalità del piano concordatario. (Nel caso di specie è stata respinta la tesi difensiva della società che riteneva non passabile di risoluzione il concordato liquidatorio, nel quale il debitore aveva effettivamente messo a disposizione dei creditori tutti i propri beni mentre la liquidazione dell’attivo non si era potuta ultimare, nei termini proposti, a causa del mancato rispetto dell’obbligo di acquisto di alcuni rilevanti crediti assunto da soggetto terzo). (Luigi Carlo Ravarini) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Luigi Carlo Ravarini


Il testo integrale