TITOLO III
AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA
CAPO II
ORGANI

Art. 37

Vigilanza sulla procedura.
TESTO A FRONTE

1. La procedura di amministrazione straordinaria si svolge ad opera di uno o tre commissari straordinari, sotto la vigilanza del Ministero dell'industria, salve le competenze del tribunale e del giudice delegato nelle materie ad essi affidate.

2. Ai fini dell'esercizio delle funzioni previste dal presente decreto il Ministero può avvalersi dell'opera di esperti o di società specializzate, a norma dell'articolo 3 della legge 11 maggio 1999, n. 140.

3. Il Ministero dell'industria può altresì avvalersi del personale della Guardia di finanza per le verifiche ed i controlli necessari ai fini dell'espletamento dell'attività di vigilanza e dell'adozione degli atti e dei provvedimenti di propria competenza.


GIURISPRUDENZA

Amministrazione straordinaria - Conversione in fallimento - Presupposti - Potere di verifica del tribunale.
La conversione della procedura di amministrazione straordinaria in fallimento può essere disposta quando risulti che la prima procedura non possa essere utilmente proseguita scaduti i termini del programma di cui all'art. 27 D.Lgs. 270/99, con la precisazione che al tribunale compete d'ufficio il potere di verifica dei relativi presupposti. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata) Tribunale Piacenza, 13 Febbraio 2015.


Potere-dovere di controllo di legalità del Tribunale sull’andamento della procedura di amministrazione straordinaria - Sussistenza.
Compete al Tribunale un potere-dovere di controllo di legalità sull’andamento della procedura di amministrazione straordinaria e di verifica, in piena autonomia decisionale -sia in ordine all’impulso che al contenuto della decisione- dell’eventuale verificarsi dei presupposti per la conversione in fallimento e quindi può in ogni momento chiedere informazioni sull’andamento della procedura o su specifiche situazioni al commissario straordinario. (Laura De Simone) (riproduzione riservata) Tribunale Piacenza, 03 Luglio 2014.


Vigilanza di merito del Ministero nella procedura di amministrazione straordinaria - Controllo di legalità del Tribunale.
Nella procedura di amministrazione straordinaria la vigilanza del Ministero è una vigilanza prevalentemente di merito relativa alle sulle scelte e all’operato dei commissari, mentre al tribunale compete un controllo di legalità. (Laura De Simone) (riproduzione riservata) Tribunale Piacenza, 03 Luglio 2014.